Cerca

Premi INVIO per cercare o ESC per uscire

Come scegliere le piastrelle per il terrazzo

Come scegliere le piastrelle per il terrazzo
Per scegliere le piastrelle da terrazzo occorre tenere in considerazione che l'ambiente esterno richiede che siano impermeabili, antiscivolo e antigelivo, resistenti ai carichi, resistenti agli agenti atmosferici e agli sbalzi di temperatura, a bassa propensione alle muffe e alle macchie, oltre ad essere preferibilmente antisdrucciolo.
La scelta del colore della pavimentazione esterna deve essere in armonia con lo stile della casa, consentendo le nuove tecnologie anche la possibilità di avere effetti di continuità tra interno ed esterno. Generalmente si prediligono i colori chiari così da non attirare i raggi solari e limitare il riscaldamento nel periodo estivo. Si prediligono colori scuri quando gli spazi esterni sono esposti per poche ore al sole.

In questo senso il gres porcellanato è l'ideale per scegliere le piastrelle per il terrazzo dato che non si macchia, non crepa, non ha bisogno di applicazioni superficiali o di speciale manutenzione, ha un’elevata resistenza al calpestio, non cambia colore nel tempo, possono essere scelte collezioni/finiture antiscivolo e antisdrucciolo, le piastrelle sono facili da pulire e non richiedono trattamenti specifici o manutenzione stagionale.
Il terrazzo è un elemento che aggiunge pregio ad ogni abitazione, specie se abbastanza grande da consentire la disposizione di elementi di arredo e, di conseguenza la scelta delle piastrelle non si deve basare esclusivamente sul carattere funzionale, ma deve tener conto anche di esigenze di natura estetica.

Il gres porcellanato effetto cemento con richiami industrial è uno dei trend che continuano a fare tendenza nello stile delle terrazze.

Le piastrelle in gres effetto legno, ad esempio, si prestano sia per balconi in stile classico, con arredo in legno, che a soluzioni dall’impronta più moderna, che abbina materiali e colori anche diversi tra loro.
I pavimenti più chiari consentono di arredare la terrazza con mobili di legno scuro oppure di accostare tonalità simili, perché vi siano finiture e complementi in grado di creare un gradevole contrasto rispetto all’armonia creata dall’accostamento tono su tono, così da valorizzare i singoli elementi.

Le piastrelle in gres porcellanato effetto pietra: una soluzione che si adatta con agio a stili di interior design diversi, dal più classico all’industrial. Queste sono suggerite per balconi e terrazze in stile moderno o minimalista, in cui prevalgono elementi dai colori più tenui e materiali come il metallo cromato o il vetro.

Per ambienti realizzati in stile rurale è possibile optare per le piastrelle in gres porcellanato effetto cotto: il colore tipicamente rossiccio e la texture leggermente più grossolana impongono accostamenti cromatici ben precisi, che prediligano tonalità calde e tenui.

Un trend che è già forte per gli interni della casa e si sta estendendo anche per le pavimentazioni esterne dei terrazzi è quello degli schemi multiformato che mischia quadrati a rettangoli ed esagoni.

Ciò che va tenuto sempre presente, a prescindere dal prodotto scelto, è il risultato finale che si vuole ottenere: affiancarsi a professionisti che sappiano consigliare le migliori soluzioni e suggerire idee di design innovative è fondamentale per poter fare una scelta consapevole e che soddisfa nel tempo.