Cerca

Premi INVIO per cercare o ESC per uscire

Gres porcellanato effetto legno

Gres porcellanato effetto legno
Il gres porcellanato effetto legno è una delle tipologie gres più di tendenza degli ultimi anni.
La matericità garantita dalle moderne tecnologie di produzione e le texture ed i colori che le nuove colleizoni di piastrelle effetto legno sono in grado di proporre ne stanno facendo uno degli elementi più diffusi e più scelti nel panorama dei rivestimenti a pavimento e parete del gres porcellanato.
Unita alla questione di design c'è anche la generale riscoperta degli interni che richiamano gli elementi naturali: su questo il legno e la pietra la fanno sicuramente da padroni.

I vantaggi del gres porcellanato effetto legno in termini di facilità di pulizia, resistenza all'usura lo rendono la perfetta alternativa all'effetto legno, questo unito alla sempre maggiore diffusione del riscaldamento a pavimento che ha avvicinato anche i più scettici amanti del "camminare a piedi scalzi per casa", che da sempre vedevano il gres porcellanato come troppo freddo ed inadatto a farsi sentire a proprio agio.

Qual è il miglior gres porcellanato effetto legno?

Dire qual è il miglior gres porcellanato effetto legno è compito arduo: tantissimi sono gli elementi da tenere in considerazione come le nuance, le texture, la palette formati, la resa tattile, ecc.
Sicuramente la produzione di piastrelle made in Italy è all'avanguardia per questo effetto sia per tecnologia che per gusti e design.
E' possibile sostanzialmente tutte le essenze del legno, anche le più pregiate e rare ed ogni marchio di piastrelle propone le proprie interpretazioni da un punto di vista texture e nuance.
Sul catalogo Onetile sono stati scelti i migliori marchi italiani che propongono il gres porcellanato effetto legno e la scelta di uno o dell'altro è assolutamente alternativa e dipende dal gusto e dalla giusta combinazione di colori e formati da inserire all'interno della propria casa.

Queste sono le migliori marche di gres porcellanato effetto legno che il team Onetile ha selezionato per voi:

Come scegliere il colore del gres effetto legno?

La scelta del colore del gres porcellanato effetto legno dipende sicuramente dai gusti personali e dallo stile scelto per arredare, ma un consiglio e guida da parte di esperti del settore è sempre consigliabile per evitare scelte troppo estreme e poco efficaci sul lungo periodo. Il nostro team è a vostra disposizione per aiutarvi!
In generale, le piastrelle effetto legno chiaro sono quelle più semplici da abbinare, poichè si accostano bene a numerose sfumature di colore, attenuando i contrasti di colore. normalmente l'effetto legno chiaro dona eleganza e modernità all'ambiente oltre che aumentarne la luminosità ed è quindi spesso consigliato per ambienti di accoglienza (zona living ad esempio) oppure per pavimentare stanze piccole che non necessitano però di trasferire un senso di "nido" / baita.
Le piastrelle effetto legno più scure invece sono consigliate per ambienti che debbano avvolgere data la loro tendenza a dare un senso di "nido" allo spazio.
Ovviamente è sempre opportuno tenere presente che più si scelgono nuance scure dell'effetto legno, più la stanza corre il rischio di risultare cupa: importante usare contrasti con mobili e pareti.

Come scegliere il formato del gres effetto legno?

Il formato del gres effetto legno più utilizzato per effetti contemporanei è quello del listone allungato, 15/20x90/120 cm, mentre per uno stile classico meglio puntare a formati più piccoli, che meglio si prestano a geometrie tradizionali.
I formati più diffusi del gres porcellanato effetto legno sono:
  • 15x90 insieme al 16x100 è il formato più simile alla doga in legno naturale, ideale per dare un design rustico e da baita di montagna
  • 16x100 è il formato che riproduce con fedeltà il formato più classico delle doghe da parquet, può essere la scelta giusta per chi vuole un pavimento del gusto classico.
  • 20x120 è il formato più diffuso attualmente. La dimensione della doga fa si che sia più apprezzabile la riproduzione della trama lignea, rendendo il pavimento più simile al legno naturale.
  • 30×180 è il formato che rende al meglio il realismo della superficie posata poiché valorizza immensamente la grafica, ma ha per contro un sapore più artificiale (doghe di parquet a legno vero di questa dimensione non esistono). Ovviamente l'artificialità contribuisce a dare un senso di contemporaneità che però spesso non è l'ideale se si è deciso di posare un effetto legno, dato che altri effetti sono perfetti per dare contemporaneità
Un altro aspetto da considerare sono le fughe, con la scelta di un grande formato per le doghe effetto legno, diminuisce sensibilmente il numero delle fughe. Di conseguenza la pavimentazione presenta meni stacchi e quindi ad uno sguardo attendo il pavimento risulta naturale e con un atmosfera calda.

Gres porcellanato effetto legno senza fughe

Il gres porcellanato effetto legno senza fughe, unisce il fascino di un materiale senza tempo, con l’eleganza di superfici moderne e durature. Si tratta di una soluzione molto apprezzata da chi ama il calore trasmesso dalle essenze naturali, senza rinunciare però agli innumerevoli vantaggi che il gres offre.
Per legge, i giunti tra le piastrelle non possono essere inferiori ad una larghezza di 2 mm. Le texture del legno però consentono di occultare completamente la fuga alla vista, con l'utilizzo di stucchi di un colore simile alla texture delle lastre. In questo modo, è possibile ottenere superfici in gres porcellanato effetto legno senza fughe.
Eliminare le fughe ha diversi vantaggi che si aggiungono a quello estetico:
  • igienico dato che i giunti tra le piastrelle creano normalmente un interstizio dove si può depositare la sporcizia
  • pulizia