Cerca

Premi INVIO per cercare o ESC per uscire

loader
FILTRA PERCancella tutto
Marchi {{activeBrand.Title}}
{{activeDocProperty.propertyGroup.Description}}{{!SharedService.isNullOrEmpty(activeDocProperty.propertyGroup.MeasurementUnit) ? ' (' + activeDocProperty.propertyGroup.MeasurementUnit + ')' : ''}} {{activeDocProperty.property.Description}}
{{activeShopProperty.property.Description}}{{!SharedService.isNullOrEmpty(activeShopProperty.property.DescriptionPlus) ? ' (' + activeShopProperty.property.DescriptionPlus + ')' : ''}} {{activeShopProperty.propertyValue.Value}}
{{activeDocPropertyRange.Description}}{{!SharedService.isNullOrEmpty(activeDocPropertyRange.MeasurementUnit) ? ' (' + activeDocPropertyRange.MeasurementUnit + ')' : ''}} {{activeDocPropertyRange.MinFilterValue}} - {{activeDocPropertyRange.MaxFilterValue}}
Prezzo () {{SharedService.data.priceFilter.MinFilterValue}} - {{SharedService.data.priceFilter.MaxFilterValue}}

Cedit

L’arte dell’ambiente italiano

L’arte dell’ambiente italiano
Cedit fa parte del gruppo italiano Florim, che da oltre 60 anni è specializzato nella produzione di rivestimenti in gres porcellanato Made in Italy, tutte ideate da designer di fama nazionale ed internazionale, per collezioni uniche ed esclusive. 

La Cedit di oggi e del prossimo futuro, recupera e rilancia l’attitudine a collaborare con alcuni tra i nomi di maggior interesse della creatività contemporanea, dando vita a una serie di collezioni ceramiche ideate da autori italiani.

Giorgia Zanellato & Daniele Bortotto sono gli autori di Storie, le grandi lastre della collezione sono campi ceramici dove le miscele di pigmenti, si manifestano in gradazioni cromatiche dagli effetti stupefacenti. 
Poi c’è Archeologie, un rivestimento disegnato da Franco Guerzoni dove la parete è come un libro da sfogliare, un viaggio verso l’interno che consente di rintracciare il vissuto, le memorie e tutto ciò che nel corso dei secoli quel frammento di muratura ha raccolto.
Federico Pepe è il designer di Araldica una collezione dove le tessiture visive sulle grandi lastre assumono la configurazione, ipnotica e affascinante, di una miscela cromatica variegata ispirata a quella delle tradizionali carte marmorizzate.

Le nuove proposte ceramiche di Cedit sono l’esito di un intenso dialogo tra artigianato e tecnologia, che si definisce anche attraverso un’espressività poetica di grande impatto; queste inedite interpretazioni rinnovano l’idea di superficie libera e di materia reinventata.