Cerca

Premi INVIO per cercare o ESC per uscire

Posa sopraelevata su piedini

La posa sopraelevata è un sistema di posa per il rivestimento delle superfici, che permette la creazione di intercapedini di differenti altezze garantendo la ventilazione degli strati inferiori, l’assenza di muffe e la modifica o manutenzione degli impianti.
Inoltre terminata la posa l’accessibilità è immediata.

Vediamo quali sono i passaggi fondamentali per questo tipo di posa: 
 
Posa sopraelevata su piedini

1. Rimozione e pulizia del vecchio pavimento: 

Prima di procedere con la posa è necessario rimuovere il vecchio pavimento e procedere con una pulizia accurata del sottofondo.
Posa sopraelevata su piedini

2. Preparazione del sottofondo: 

Il secondo step è la rasatura del pavimento, inoltre se necessario posizionare cavi e tubature.
 
Posa sopraelevata su piedini

3. Taglio delle piastrelle in gres porcellanato:

Preparazione delle piastrelle da tagliare necessarie per i bordi esterni.
 
Posa sopraelevata su piedini

4.  Disposizione dei piedini sul fondo:

L’altezza massima di posa raccomandata è 10 cm, inoltre si può scegliere se usare il supporto fisso, regolabile o regolabile autolivellante.
 
Posa sopraelevata su piedini

5. Posa delle nuove piastrelle su piedini:

Verificare la corretta livellatura delle lastre durante la posa.
 
Posa sopraelevata su piedini

6. Risultato finale:

Terminata la posa, il pavimento è immediatamente pronto per essere calpestato.
 

Pavimenti e Rivestimenti utilizzati in questa posa:

Pavimentazione della zona esterna: Piastrelle in gres porcellanato Marazzi, serie Mystone Limestone20, colore Ivory nel formato 60x120 
Lo showroom è diviso in più aree: l’esterno, collocato all’ingresso del negozio dove saranno esposti ed ambientati i prodotti in gres porcellanato per l’outdoor, l’interno dove sono esposti i altri prodotti in gres porcellanato e parquet.